ArcheoTeatro Pompeiano Ludendo Docere

 -  ArcheoTeatro Pompeiano

L'ArcheoTeatro pompeiano

L'ArcheoTeatro pompeiano -  ArcheoTeatro Pompeiano

L'ArcheoTeatro            

      Ubicato nelle immediate vicinanze degli scavi (presso Porta Marina Inferiore) l’ArcheoTeatro Pompeiano è una struttura rievocativa circondata dal verde che riprende elementi architettonici dei teatri e degli anfiteatri del mondo romano, adattandoli alle esigenze della fruizione moderna, per offrire al pubblico un'esperienza immersiva, dove questi non si limiterà ad essere passivo spettatore, ma sarà chiamato a interpretare il ruolo di un antico pompeiano in visita all' anfiteatro o al teatro, in cerca di emozioni forti, svago e stimoli intellettuali.

    L’intera struttura in robusto legno lamellare, ha una capienza di 90 posti, oltre 20 posti aggiunti, dotato di tutti i sistemi di sicurezza, di rampa per disabili motori e velario per proteggersi dal sole e dalla pioggia.

L’arena, dalla forma ellittica, ed i prospicienti spalti sopraelevati, offrono la possibilità allo spettatore di godere lo spettacolo da una prospettiva analoga a quella che si offriva al pubblico dell’antica Pompei.

Il tutto è completato da un giardino antistante l’ingresso (fornito di tavoli e scenografie che rievocano antichi termopoli) che funge da foyer, e che oltre l’ovvia funzione ricettiva, grazie alla sua estetica rievocativa, si presta a diventare esso stesso luogo d'interventi teatralizzati.                                               

         Capienza totale: 110 posti -  Rampa per disabili motorii - Velarium per sole - Foyer

Gli ArcheoSpettacoli

Gli ArcheoSpettacoli -  ArcheoTeatro Pompeiano

    L'ArcheoTeatro di Pompei è sia un edificio scenico unico nel suo genere che un modo inedito di fare teatro, e soprattutto, di insegnare la storia. Qui forma e funzione, contenitore e contenuto, sono equivalenti. Il contenitore, cioè l’edificio scenico ArcheoTeatro, è una struttura che riprende elementi architettonici degli edifici per spettacoli del mondo antico adattandoli alle odierne esigenze di comunicazione e di fruizione. Analogamente il contenuto, l’ ArcheoSpettacolo  ,riprende fatti, storie e personaggi del mondo antico e li mette in scena usando codici di comunicazione tratti non solo dal linguaggio teatrale ma anche da quello marziale e più in generale circense, al fine di riuscire meglio a comunicare, attraverso la meraviglia che ne consegue, i contenuti storico-archeologici che ci poniamo di trasmettere.

 Non c’è conoscenza senza meraviglia!        (vai a :  ArcheoSpettacoli--->...) 

Pompei,dal 24 Maggio al 16 Settembre: prima Rassegna di Teatro metacontemporaneo

Pompei,dal 24 Maggio al 16 Settembre: prima Rassegna di Teatro metacontemporaneo -  ArcheoTeatro Pompeiano

  Dal 24 Maggio al 16 Settembre 2018, dal Giovedì alla Domenica, l’ArcheoTeatro pompeiano ospiterà oltre trenta spettacoli di musica e teatro, con gruppi, autori, attori, musicisti e compagnie di antica e ultima generazione per una lunga, di quattro mesi ed oltre ininterrotta festa.

 -->vai alla RASSEGNA..