Dalla terra, dalla nostra terra, incastonata tra il Vesuvio e il mare, vengono le storie che vogliamo raccontarvi. Sono storie di eroi, storie di furfanti, storie inaspettate, storie di uomini comuni, non diversi da noi, solo un po’ più antichi. Sono storie che la terra ha custodito dentro di se per quasi due millenni e che negli ultimi duecento anni ci sta restituendo, donandoci emozioni sempre nuove e il fascino di vivere in una terra dove il tempo sembra essersi fermato, sospeso tra presente e passato.

Il nostro lavoro mira a far si che la ricchezza del patrimonio artistico e archeologico nostrano, un patrimonio che sembra senza fine, diventi un momento di incontro, di gioco, di riconoscimento comunitario e di festa. La complessità delle vicende desunte dai rinvenimenti archeologici dell’area pompeiana, viene da noi narrata attraverso l’uso dello storytelling, della rappresentazione scenica, dell’attività fattuale e dell’interazione diretta con il pubblico,  così da offrire una esperienza trasversale capace di coinvolgere tutte le fasce generazionali e tutti i livelli culturali, senza escludere nessuno ma offrendo ad  ognuno, un diverso grado ci comprensione, adeguato alle rispettive aspettative.

  

 -  ArcheoTeatro Pompeiano